Category: Procedura penale

Archiviazione per tenuità del fatto e ricorribilita’ in Cassazione

Con Sentenza n. 30685/2017 ( ud. 26/01/2017 – deposito del 20/06/2017) la Terza Sezione della Cassazione ha affermato che il provvedimento di archiviazione per particolare tenuità del fatto non è ricorribile per cassazione, ad esclusione delle ipotesi previste nel comma 6, dell’art. 409 cod. proc. pen.. Per la Corte le possibili soluzioni al problema ordinamentale …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/archiviazione-per-tenuita-del-fatto-e-ricorribilita-in-cassazione/

Furto su beni appartenenti alla massa fallimentare

Ai fini della procedibilità per il reato di furto commesso su beni facenti parte della massa fallimentare di una società di capitali dichiarata fallita, è legittimato a proporre querela non solo il curatore ma anche l’amministratore della persona giuridica che, seppure privata della disponibilità dei beni, ne mantiene la proprietà e il possesso. Detto principio …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/furto-su-beni-appartenenti-alla-massa-fallimentare/

Appello penale e necessità di rinnovazione della prova.

La Prima Sezione della Corte di cassazione ha affermato che l’obbligo del giudice di appello di procedere alla rinnovazione della prova dichiarativa, di cui procede a rivalutazione ai fini della riforma contra reum della decisione, sussiste non solo nel caso di ribaltamento di una precedente sentenza di assoluzione, ma anche nel caso di riqualificazione giuridica …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/appello-penale-e-necessita-di-rinnovazione-della-prova/

Natura della competenza del Magistrato e del Tribunale di sorveglianza.

La Sezione Prima Penale della Suprema Corte ha affermato che la competenza del Magistrato e del Tribunale di sorveglianza ha natura funzionale ed inderogabile, non inquadrabile nella mera competenza territoriale, per cui la sua eventuale inosservanza può essere rilevata, anche d’ufficio, in ogni stato e grado del procedimento. È’ la sentenza n. 19385/2017 (udienza 21.12.2016- …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/natura-della-competenza-del-magistrato-e-del-tribunale-di-sorveglianza/

Confisca beni ed istanza di revoca di terzi

In tema di confisca di beni nella formale titolarità di terzi estranei al procedimento penale, la Prima sezione della Corte di cassazione ha affermato che, qualora la richiesta di revoca della confisca proposta dal terzo venga dichiarata “de plano” inammissibile, ai sensi dell’art. 667, comma 4, cod. proc. pen., e tale soggetto proponga opposizione, il …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/confisca-beni-ed-istanza-di-revoca-di-terzi/

Reformatio in peius in appello e regole di giudizio.

Le Sezioni Unite Penali della Suprema Corte  hanno affermato che è affetta da vizio di motivazione, per mancato rispetto del canone di giudizio “al di là di ogni ragionevole dubbio”, la sentenza di appello che, su impugnazione del pubblico ministero avverso assoluzione disposta all’esito di giudizio abbreviato non condizionato, affermi la responsabilità dell’imputato operando una …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/reformatio-in-peius-in-appello-e-regole-di-giudizio/

Relazione dell’Ufficio del Massimario della Cassazione sul NE BIS IN IDEM

Sul sito della Corte di Cassazione é stata pubblicata il 21 marzo 2017 la Rel. n. 26/17 a cura dell’UFFICIO DEL MASSIMARIO PENALE La relazione ha per oggetto “NE BIS IN IDEM –  PERCORSI INTERPRETATIVI E RECENTI APPRODI DELLA GIURISPRUDENZA NAZIONALE ED EUROPEA” Ecco il lavoro nella sua integralità

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/relazione-dellufficio-del-massimario-della-cassazione-sul-ne-bis-in-idem/

Sanzioni sostitutive delle pene detentive brevi: vanno chieste nell’atto di appello.

Le Sezioni Unite della Corte di cassazione hanno affermato che il giudice di secondo grado non può applicare le sanzioni sostitutive delle pene detentive brevi nel caso in cui nell’atto di appello non risulti formulata alcuna specifica richiesta al riguardo.Trattasi della sentenza n. 12872 / 2017 (ud. 19/01/2017 – deposito del 17/03/2017). Sul sito della …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/sanzioni-sostitutive-delle-pene-detentive-brevi-vanno-chieste-nellatto-di-appello/

Misure di prevenzione patrimoniale nei confronti degli eredi

Con sentenza depositata il 16 marzo 2017, le Sezioni Unite Penali della Corte di Cassazione, hanno affermato i seguenti principi in tema di misure di prevenzione patrimoniale nei confronti degli eredi e dei successori di persona deceduta:- le nozioni di erede e di successore a titolo universale o particolare, di cui all’art. 18, commi 2 …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/misure-di-prevenzione-patrimoniale-nei-confronti-degli-eredi/

Art. 157, comma 8 bis, cpp: notifica nulla se vi era elezione di domicilio

Il codice di procedura penale all’art. 157 e precisamente al comma 8 bis (comma che è stato inserito ex art. 2, del D.L. 21 febbraio 2005, n. 17, conv. con l. 22 aprile 2005, n. 60.) prevede: “8-bis. Le notificazioni successive sono eseguite, in caso di nomina di difensore di fiducia ai sensi dell’articolo 96, …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/art-157-comma-8-bis-cpp-notifica-nulla-se-vi-era-elezione-di-domicilio/

Carcere: celle di almeno 3 mq.

La Seconda sezione Penale della Cassazione ha affermato che, ai fini dell’accertamento della violazione del divieto di trattamenti inumani o degradanti, se lo spazio delle celle è inferiore ai tre metri quadrati esiste una forte presunzione di violazione dell’art. 3 della Convenzione  Edu, vincibile solo attraverso la valutazione dell’esistenza di adeguati fattori compensativi che si …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/carcere-celle-di-almeno-3-mq/

La motivazione del tribunale della libertà in caso di accoglimento della domanda cautelare già rigettata dal GIP.

La Sesta sezione della Corte di cassazione ha affermato che il tribunale della libertà, qualora accolga la domanda cautelare riformando in sede di appello ex art. 310 cod. proc. pen. la decisione di rigetto del G.i.p., non è gravato dall’onere della c.d. motivazione rafforzata, in quanto tale onere è configurabile solo in sede di giudizio, …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/la-motivazione-del-tribunale-della-liberta-in-caso-di-accoglimento-della-domanda-cautelare-gia-rigettata-dal-gip/