Lug 10

Incapacità di testare e intervento del P.M. nei relativi giudizi.

Le controversie aventi ad oggetto la validità del testamento per incapacità naturale del “de cuius” non rientrano tra quelle concernenti lo stato o la capacità delle persone, con conseguente facoltatività dell’intervento, in esse, del Pubblico Ministero ed insussistenza di un obbligo di integrazione del contraddittorio nei suoi confronti in grado di appello.

Lo ha stabilito la Sesta Sezione Civile della Cassazione con sentenza del 10.07.2017 n. 17024: qui il link per la motivazione.

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2576