Società a partecipazione pubblica: sono soggette a fallimento.

La Prima Sezione Civile della Corte, ha confermato, in continuità con un precedente orientamento, che le società pubbliche, ivi comprese le società cd. in house providing, sono assoggettabili a fallimento.

Trattasi della sentenza n. 3196 del 07/02/2017. Eccone la MOTIVAZIONE sul sito della Corte.

La sentenza richiama i precedenti arresti del 2013 che avevano imboccato questo indirizzo e poi richiama la normativa di cui al decreto legislativo 19 agosto 2016 n. 175 che ha definitivamente chiarito che le società a partecipazione pubblica sono soggette alle disposizioni sul fallimento e sul concordato preventivo.

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2364