ottobre 2017 archive

Pubblicata la legge delega per la riforma della disciplina della crisi d’impresa

E’ stata pubblica la legge 19 ottobre 2017 n. 155 recante delega al Governo per la riforma della disciplina della crisi di impresa e dell’8 solvenza. Ecco il testo ufficiale:

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2749

Abruzzo. Giustizia civile anni 2014-2016: i dati dei procedimenti iscritti negli otto tribunali

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2744

Abruzzo. Giustizia penale anni 2014-2016: i dati dei procedimenti iscritti negli otto tribunali

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2741

Le Sezioni Unite della Cassazione Civile intervengono sulla usura sopravvenuta 

Le Sezioni Unite Civili della Cassazione hanno affermato che qualora il tasso degli interessi concordato tra mutuante e mutuatario superi, nel corso del rapporto, la soglia dell’usura, come determinata in base alle disposizioni della l. n. 108 del 1996, non si verifica la nullità o l’inefficacia della clausola di determinazione del tasso degli interessi pattuita …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2720

Brutto tempo. La PEC (e pure il fax) non funzionano: appello improcedibile.

La Cassazione Civile conferma un principio ormai pacifico dal 2012 e cioè da quando, con il DL 179/2012, è stato imposto ai cancellieri di effettuare le comunicazioni a mezzo posta elettronica certificata: l’avvocato deve preoccuparsi di far sì che la sua Pec sia censita sul Reginde e che funzioni. Nel caso di specie una Corte …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2715

Brutto tempo. La PEC (e pure il fax) non funzionano: appello improcedibile.

La Cassazione Civile conferma un principio ormai pacifico dal 2012 e cioè da quando, con il DL 179/2012, è stato imposto ai cancellieri di effettuare le comunicazioni a mezzo posta elettronica certificata: l’avvocato deve preoccuparsi di far sì che la sua Pec sia censita sul Reginde e che funzioni. Nel caso di specie una Corte …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2714

Annullamento in autotutela di concessione edilizia e onere di motivazione.

La Quarta Sezione del Consiglio di Stato ha esaminato la questione della necessità di una congrua motivazione del provvedimento con cui in autotutela viene annullata una concessione edilizia a distanza di anni dal suo rilascio. Con ordinanza del 19 aprile 2017 n. 1830 la Sezione ha chiarito che sulla questione si sono formati due contrapposti …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2710

Slide lezione sul PAT 13.10.2017

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2677

Revoca lavoro di pubblica utilità e ripristino pena residua

La Prima Sezione Penale della Corte di Cassazione, pronunciandosi con riferimento all’ipotesi prevista dall’art. 73, comma 5-bis D.P.R. n. 309 del 1990, ha ribadito il principio, già affermato in materia di circolazione stradale, secondo cui la revoca della sanzione sostitutiva del lavoro di pubblica utilità comporta il ripristino della sola pena residua, calcolata sottraendo dalla …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2675

Esame da avvocato: legittima la motivazione attraverso il punteggio numerico

DAL SITO DELLA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA L’Adunanza plenaria ribadisce che il punteggio numerico definisce legittimamente l’ambito della motivazione dell’insufficienza all’esame per la c.d. abilitazione forense Cons. St., A.P., 20 settembre 2017, n. 7 – Pres. Pajno, Est. Taormina Avvocato – Esami – Prova scritta espletata nelle more dell’entrata in vigore della riforma dell’esame di abilitazione – …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2666

Legge Pinto: non è ammissibile la surrogatoria.

La Cassazione Civile Sezione Seconda con Ordinanza n. 22975 del 02/10/2017  hanno stabilito che:“La domanda volta ad ottenere l’indennizzo per il danno non patrimoniale subìto in conseguenza dell’irragionevole durata del processo presupposto, “ex lege” n. 89 del 2001, non può essere proposta in via surrogatoria, ex art. 2900 c.c., trattandosi di azione che, per la …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=2664