giugno 2016 archive

Giudice dell’esecuzione e abolitio criminis

Con sentenza n. 26259 ud. 29/10/2015 – depositata il 23/06/2016 – in tema di esecuzione penale le Sezioni unite della Corte di cassazione, risolvendo un contrasto giurisprudenziale insorto in ordine alla possibilità, per il giudice dell’esecuzione, di revocare per abolitio criminis una sentenza di condanna emessa nei confronti di uno straniero irregolare per il reato di cui …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1745

Rilievo officioso della nullità 

Il rilievo officioso della nullità contrattuale, da parte del giudice di legittimità, non attiene soltanto alle azioni di impugnativa negoziale, ma investe anche quella di risarcimento danni, per inadempimento contrattuale, proposta in via autonoma rispetto ad esse. Lo sostiene la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione nella sentenza 12996 pubblicata il 23 giugno 2016 …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1737

Prelazione agraria: il regime della denuntiatio.

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con sentenza n . 12883 del 22.06.2016 ha statuito che il diritto di prelazione agraria si esercita secondo lo schema normativo di cui agli artt. 1326 e 1329 c.c. e la “denuntiatio” non è revocabile durante il termine di trenta giorni previsto per l’accettazione della proposta. A questo …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1736

PCT: in Cassazione per il momento solo istanze non incidenti sul processo

Sul sito della Suprema Corte il 15.6.2016  é apparso il seguente messaggio del Primo Presidente: “Presso la Corte di Cassazione non è ammesso il deposito telematico degli atti del processo (ricorso, controricorso, ricorso incidentale, memorie ex art. 378 c.p.c., memorie di costituzione di difensore, atti di “costituzione” a fini defensionali, atti depositati ex art. 372 …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1728

Certificati anagrafici: niente bolli per l’avvocato che li richiede

Il Ministero dell’Interno con circolare del  9 giugno 2016 n. 9 si è adeguato a quanto disposto a seguito di interpello dall’Agenzia delle Entrate con risoluzione n 24/E del 18.4.2016 secondo cui i certificati anagrafici richiesti dagli studi legali ad uso di notifica degli atti giudiziari devono ritenersi esenti dall’imposta di bollo, in quanto funzionali al procedimento …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1722

Responsabilità dell’avvocato per proposizione di appello tardivo

In caso di tardiva proposizione dell’appello avverso sentenza di condanna a pena detentiva, l’avvocato è tenuto a risarcire il danno non patrimoniale cagionato al proprio assistito, consistito nell’impossibilità, per quest’ultimo, di fruire di una diminuzione della pena comminata grazie al cd. “patteggiamento in appello”, dovendo, tuttavia, tale pregiudizio liquidarsi non in applicazione della disciplina prevista …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1715

Nullità capo imputazione: va dichiarata senza sollecitare una modifica.

La Sesta Sezione penale con sentenza 23832 del 12.5.2016 pubblicata l’8.6.2016 ha affermato che in caso di genericità o indeterminatezza del fatto descritto nel capo di imputazione, il giudice del dibattimento deve dichiarare la nullità prevista dall’art. 429, comma 2, cod. pen., senza previamente sollecitare il pubblico ministero ad integrare o precisare la contestazione. Cliccando sul …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1710

Ristrutturazioni e art. 1669 c. c.

La Terza Sezione Civile ha rimesso al Primo Presidente, per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, la questione, su cui sussiste contrasto, relativa all’operatività, o meno, della responsabilità ex art. 1669 c.c. anche in caso di lavori di ristrutturazione di edifici. Trattasi dell’ordinanza interlocutoria del 10.6.2016 n. 12041 la cui motivazione e’ leggibile cliccando sul link che …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1706

Archiviazione: avviso alla persona offesa per i delitti con violenza alla persona

La Terza Sezione della Corte di cassazione ha affermato che sussiste l’obbligo di notifica dell’avviso alla persona offesa, previsto dall’art. 408, comma 3 bis, cod. proc. pen. per i delitti commessi con violenza alla persona, anche in caso di richiesta di archiviazione basata sull’infondatezza della notizia di reato, poiché tale obbligo attiene alle forme del …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1700

Responsabilità medica: i confini.

La Corte di Cassazione, in tema di responsabilità sanitaria, ha affermato che l’intervenuta parziale abolitio realizzata dall’art. 3 legge n. 189 del 2012 in relazione alle ipotesi di omicidio e lesioni colpose connotate da colpa lieve, comporta che nei procedimenti relativi a tali reati, pendenti in sede di merito alla data di entrata in vigore …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1695

Patteggiamento e oblazione in opposizione a decreto penale di condanna

La Prima Sezione penale, richiamando la sentenza interpretativa di rigetto della Corte costituzionale n. 14 del 28 gennaio 2015, ha affermato che è ammissibile la domanda di oblazione presentata, in sede di opposizione a decreto penale di condanna, in via subordinata rispetto alla richiesta di applicazione dell’art. 129 cod. proc. pen.. Il principio è stato …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1689

Ai pubblici dipendenti si applica il vecchio art. 18 Stat. lav.

Ai rapporti di pubblico impiego contrattualizzato di cui all’art. 2 del d.lgs. n. 165 del 2001 non si applicano le modifiche apportate dalla l. n. 92 del 2012 (cd. legge Fornero) all’art. 18 dello Statuto dei lavoratori, sicché la tutela del dipendente pubblico nel caso di licenziamento illegittimo intimato in data successiva all’entrata in vigore …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=1682