Roberto Di Pietro

Avezzano, Italia

Avvocato in Avezzano AQ, via Gramsci 41 Tel e fax 086322278 - 0863414530 mail studiodipietro@gmail.com sito web www.studiodipietro.eu

Author's posts

Notifica del titolo senza formula esecutiva: quali conseguenze?

L’omessa spedizione in forma esecutiva della copia del titolo esecutivo rilasciata al creditore e da questi notificata al debitore determina una irregolarità formale del titolo medesimo, che deve essere denunciata nelle forme e nei termini di cui all’art. 617, comma 1, c.p.c., senza che la proposizione dell’opposizione determini l’automatica sanatoria del vizio per raggiungimento dello …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3140

La revisione possibile anche sulle sentenze di proscioglimento che abbiano pronunciato sui danni.

Le Sezioni unite penali della Corte di cassazione con Sentenza n. 6141/2019 ( ud. 25/10/2018 – deposito del 07/02/2019) hanno affermato che è ammissibile, sia agli effetti penali che agli effetti civili, la revisione, richiesta ai sensi dell’art. 630, comma 1, lett. c), cod. proc. pen., della sentenza del giudice dell’appello che, decidendo anche sull’impugnazione …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3136

Attenuante della riparazione del danno ed reati connessi alla circolazione stradale.

In tema di circolazione stradale, la Quarta Sezione penale della Corte di cassazione ha affermato che la circostanza attenuante dell’integrale riparazione del danno non è applicabile ai reati di fuga e di omissione di soccorso, trattandosi di reati di pericolo. Lo ha stabilito la Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione con sentenza n. 5050 …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3135

P.A.T. – Il deposito telematico si considera tempestivo con riguardo al giorno e non all’ora

Dal sito della giustizia amministrativa Tar Toscana, sez. III, 4 gennaio 2019, n. 7 – Pres. Trizzino, Est. Grauso Con l’entrata a regime del processo amministrativo telematico, gli atti in scadenza possano essere depositati con modalità telematica fino alle ore 24.00 dell’ultimo giorno, ai sensi del primo periodo dell’art. 4, comma 4, delle norme di …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3131

Interruzione del processo per fallimento e termine per la riassunzione

La Prima Sezione civile della Cassazione con ordinanza interlocutoria n. 2723 del 30/01/2019 ha enunciato, ai sensi dell’art. 363 c.p.c., il seguente principio di diritto: “in caso di interruzione automatica del processo determinata dalla dichiarazione di fallimento di una delle parti, il termine per la riassunzione di cui all’art. 305 c.p.c. decorre dalla dichiarazione o …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3130

Importante sentenza sull’etilometro e onere della prova nell’opposizione al verbale

La Corte di Cassazione Sesta Sezione Civile con ordinanza n. 1921 del 24 gennaio 2019 ha chiarito quanto segue. In tema di violazione al codice della strada, il verbale dell’accertamento effettuato mediante etilometro deve contenere, alla luce di una interpretazione costituzionalmente orientata, l’attestazione della verifica che l’apparecchio da adoperare per l’esecuzione del cd. “alcooltest” è …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3126

Notifiche a mezzo Pec alle PPAA: quale indirizzo utilizzare

Con la recente decisione del 12.12.2018 n. 7026 la Quinta Sezione del Consiglio di Stato ha ritenuto che è valida, dopo l’entrata in vigore del processo amministrativo telematico, la notifica Pec effettuata all’Amministrazione all’indirizzo tratto dall’elenco Indice PA. In particolare la Sezione ha stabilito che dopo l’entrata in vigore del Pat, la notificazione, a mezzo …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3118

Particolare tenuità del fatto e precedenti di polizia.

Cassazione Penale Quarta Sezione Sentenza n. 51526 ud. 04/10/2018 – deposito del 15/11/2018 CAUSE DI NON PUNIBILITA’ – Non procedibilità per particolare tenuità del fatto – Presupposto ostativo del comportamento abituale – Rilevanza di denunce e precedenti di polizia – Esclusione – Conseguenze – Indicazioni La Quarta Sezione ha affermato che, ai fini della sussistenza …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3114

Membri dei Consigli degli ordini degli avvocati: la vicenda del doppio mandato

La legge di riforma dell’ordinmento forense n. 247/2012, entrata in vigore il 2.2.2013, all’art. 25, comma 5, prevedeva: 5. Risultano eletti coloro che hanno riportato il maggior numero di voti. In caso di parita’ di voti risulta eletto il piu’ anziano per iscrizione e, tra coloro che abbiano uguale anzianita’ di iscrizione, il maggiore di …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3091

Elezioni forensi e doppio mandato

Le Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione con sentenza n. 32781 del 19/12/2018 hanno fissato il presente principio: “In tema di elezioni dei Consigli degli ordini circondariali forensi, la disposizione dell’art. 3, comma 3, secondo periodo, della l. n. 113 del 2017, in base alla quale i consiglieri non possono essere eletti per più …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3087

Ritenuta d’acconto e sostituto d’imposta.

La Sezione Tributaria della Cassazione ha rimesso gli atti al Primo Presidente, per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, ai fini della composizione di un rilevato contrasto sulla natura solidale dell’obbligazione del sostituito d’imposta nei confronti dell’Amministrazione finanziaria rispetto al dovere del sostituto di effettuare la ritenuta d’acconto. Trattasi dell’ordinanza n. 31742 del 7.12.2018. Clicca qui …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3086

Proprietario del veicolo ed esonero da responsabilità

Ai sensi dell’art. 126 bis, comma 2, Codice della strada, come modificato dall’art. 2, comma 164, lett. b), del d.l. n. 262 del 2006, conv. in legge n. 286 del 2006, ai fini dell’esonero del proprietario di un veicolo dalla responsabilità per la mancata comunicazione dei dati personali e della patente del soggetto che lo …

Continue reading

Share

Permanent link to this article: http://studiodipietro.it/?p=3084