3 Giugno 2020 archive

Gli assegni vanno inviati con plico assicurato o raccomandato e non per posta ordinaria

Le Sezioni unite civili, pronunciando su questione di massima di particolare importanza, hanno affermato il seguente principio di diritto: «La spedizione per posta ordinaria di un assegno, ancorché munito di clausola d’intrasferibilità, costituisce, in caso di sottrazione del titolo e riscossione da parte di un soggetto non legittimato, condotta idonea a giustificare l’affermazione del concorso …

Continua a leggere

Share

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/gli-assegni-vanno-inviati-con-plico-assicurato-o-raccomandato-e-non-per-posta-ordinaria/