Set 27

Locazione e indennità per perdita di avviamento: un caso particolare.

affitto 1In materia di locazione ad uso diverso da quello abitativo, anche quando il contratto abbia ad oggetto immobili interni o complementari a centri commerciali deve essere riconosciuta l’indennità per la perdita dell’avviamento commerciale, allorché ricorrano i presupposti ex art. 34 della legge n. 392 del 1978.

Lo ha stabilito la Suprema Corte di Cassazione, Terza Sezione Civile, con sentenza n . 18748 del 23.09.2016.

Ecco il link per leggere la motivazione Cass Civ 18748-2016

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1873

Set 24

Distanze legali: a chi spetta la giurisdizione.

distanzeLe Sezioni unite della Cassazione con una recentissima sentenza e cioè la n. 18571 del 2016, pubblicata il 22.09.2016, hanno ribadito un principio già affermato più volte in passato. Alcuni soggetti avevano adito il TAR contro un Comune che aveva rilasciato delle concessioni edilizie in violazione delle norme tecniche del PRG che prevedevano una determinata distanza tra costruzioni.

I contro interessati eccepivano il difetto di giurisdizione in favore del Giudice Ordinario vertendosi in materia di rispetto delle distanze tra costruzioni.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1866

Set 23

Diverse date di deposito e pubblicazione della sentenza e decorrenza del termine per impugnare

onorario avv 1Le Sezioni Unite, a soluzione di contrasto, con sentenza n. 18569 del 22.09.2016, hanno affermato che deposito e pubblicazione della sentenza coincidono e che, nel caso in cui tali momenti risultino impropriamente scissi mediante apposizione in calce alla sentenza stessa di due diverse date, ai fini della verifica della tempestività dell’impugnazione proposta nel termine “lungo”, il giudice deve accertare il momento in cui la sentenza è divenuta conoscibile attraverso il deposito ufficiale in cancelleria e l’inserimento di essa nell’elenco cronologico delle sentenze con attribuzione del relativo numero identificativo.

Ecco il link per leggere la motivazione

Cass Civ SU 18569 del 2016

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1857

Set 22

Le condizioni dell’arresto “quasi in flagranza”

Corte di Cassazione Sezioni Unite Penali

Sentenza n. 39131 ud. 24/11/2015 – deposito del 21/09/2016

INDAGINI PRELIMINARI – ARRESTO IN FLAGRANZA – CONDIZIONI – STATO DI FLAGRANZA – INFORMAZIONI DA PARTE DELLA VITTIMA O DI TERZI ASSUNTE NELLA IMMEDIATEZZA DEL FATTO – POSSIBILITÀ – ESCLUSIONE.

La massima

Le Sezioni Unite Penali della Corte di Cassazione hanno affermato che non può procedersi all’arresto in flagranza sulla base di informazioni della vittima o di terzi fornite nella immediatezza del fatto.

Il link al sito della Cassazione

Motivazione della sentenza

 

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1852

Set 16

Appello al giudice incompetente: non è inammissibile.

imageL’appello proposto davanti ad un giudice diverso, per territorio o grado, da quello indicato dall’art. 341 c.p.c. non determina l’inammissibilità dell’impugnazione, ma è idoneo ad instaurare un valido rapporto processuale, suscettibile di proseguire dinanzi al giudice competente attraverso il meccanismo della translatio iudicii.

Lo ha stabilito la Suprema Corte con sentenza delle Sezioni Unite del 14.09.2016 n 18121

Ecco il link per leggere la motivazione Cass SU 18121 del 2016

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1845

Set 16

Atto notificato mancante di alcune pagine

imageLa mancanza nella copia notificata del ricorso per cassazione (il cui originale risulti tempestivamente depositato) di una o più pagine non comporta l’inammissibilità del ricorso, ma costituisce un vizio della notifica sanabile, con efficacia “ex tunc”, mediante la nuova notifica di una copia integrale, su iniziativa dello stesso ricorrente o entro un termine fissato dalla S.C., ovvero per effetto della costituzione dell’intimato, salva la possibile concessione a quest’ultimo di un termine per integrare le sue difese.

Cass. Civ. S.U.  18121 del 14.09.2016

Cass 18121 del 2016

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1844

Set 15

DM 178/2016 Regolamento tenuta albi avvocati

avvocatiDECRETO 16 agosto 2016 , n. 178 .
Regolamento recante le disposizioni per la tenuta e l’aggiornamento
di albi, elenchi e registri da parte dei Consigli dell’ordine degli avvocati, nonché in materia di modalità di iscrizione e trasferimento, casi di cancellazione, impugnazioni dei provvedimenti adottati in tema dai medesimi Consigli dell’ordine, ai sensi dell’articolo 15, comma 2, della legge 31 dicembre 2012, n. 247.
(GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA 12.9.2016 Serie generale – n. 213)

Clicca per scaricare

regolamento-albi-avvocati

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1841

Set 14

Obbligazione portable e competenza territoriale

img_1459Le Sezioni Unite Civili con sentenza n. 17989 del 13 settembre 2016, a soluzione di contrasto, hanno affermato che le obbligazioni pecuniarie da adempiere al domicilio del creditore ex art. 1182, comma 3, c.c. sono soltanto quelle liquide, delle quali cioè il titolo determini l’ammontare o indichi criteri determinativi non discrezionali, requisito che il giudice deve accertare ai fini della competenza territoriale in base allo stato degli atti ex art. 38, comma 4, c.p.c.

Ecco il link al sito della Corte per leggere la motivazione Cass SU 17989 del 2916

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1838

Set 09

Novità: il Testo Unico delle società a partecipazione pubblica

societa-partecipate-2Sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 210 dell’8.9.2016 é stato pubblicato il Decreto legislativo 19 agosto 2016 n. 175 recante “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica”.

Trattasi di un importante testo normativo la cui finalità é quella di dare una disciplina unitaria circa la costituzione di società da parte di amministrazioni pubbliche e circa l’acquisizione, il mantenimento e la gestione delle partecipazioni detenute dalle pubbliche amministrazioni in società a totale partecipazione pubblica, diretta o indiretta.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1834

Set 09

Archiviazione per particolare tenuità del fatto

E’ nulla l’ordinanza di archiviazione per particolare tenuità del fatto pronunciata ai sensi dell’art. 411, comma 1, cod. proc. pen., in luogo dei diversi motivi di merito indicati nella richiesta del p.m., senza l’osservanza della speciale procedura prevista al comma 1 bis, non essendo le disposizioni generali contenute negli artt. 408 e ss. cod. proc. pen. idonee a garantire il necessario contraddittorio sul punto.

E’ la massima fissata dalla Cassazione Penale Sezione Quinta nella sentenza n 36857 depositata il 5.9.2016 (udienza 7.7.2016); segue il link al sito della cassazione per leggere la motivazione

Cass. Pen. Sez V 36857 del 2016

Permalink link a questo articolo: http://studiodipietro.it/?p=1828

Post precedenti «